Progetto Welfare di famiglia: promotori di salute per la comunità

Il progetto “Welfare di Famiglia”, nato dalla sinergia con le Istituzioni territoriali e con varie associazioni del terzo settore, prende origine e ispirazione dall’etimologia stessa della parola famiglia: in senso piu’ ampio, la famiglia è una rappresentazione della comunità umana, diversamente caratterizzata nelle varie situazioni storiche e geografiche, ma in genere formata da persone legate fra loro da un rapporto di convivenza, di parentela, di affinità, che costituisce l’elemento fondamentale di ogni società, essendo essa finalizzata, nei suoi processi e nelle sue relazioni, alla sua continuazione e al suo mantenimento.

Nello specifico intendiamo la famiglia come gruppo di persone in cui ci si prende cura di se stessi e dei propri cari, ma anche come luogo attraverso cui promuovere il benessere della comunità e delle famiglie che abitano in uno stesso territorio.
Il presupposto principale del progetto è quello di riconoscere la centralità sociale della famiglia in quanto luogo di relazioni, affetti e cura riducendo le situazioni di vulnerabilità e i processi di isolamento familiare. In una stessa comunità, infatti, sono presenti famiglie con una maggiore “densità” affettivo-relazionale e quindi maggiormente generative, e famiglie più fragili, più isolate con maggiore rischio alla marginalizzazione.